Quotidiano sportivo a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano La partita

Foggia-Messina: Le parole dei Mister

di Mimmo Attini 
Un Cudini più sereno interviene nella conferenza post gara:
“La vittoria porta sempre morale. Eravamo alla ricerca di questa vittoria perché ultimamente in casa avevamo stentano. Però siamo stati bravi a portare a casa i 3 punti contro un buon Messina che è venuta qui a giocarsela. Tounkara si è impegnato e può fare di più, dispiace che sia stato fischiato ma arriverà il suo momento.
Frigerio non aveva i 90 minuti ma siamo contenti per il suo rientro. Da lui ci aspettiamo tanto.
Il nostro modo di offendere ci porta a scoprirci e in alcune occasioni siamo stati fortunati ma la vittoria è meritata.
Sono contento per Peralta per il suo atteggiamento quando andava a coprire anche in difesa. Stesso discorso per Di Noia che sta facendo benissimo in tanti ruoli. Abbiamo giocatori che mi permettono di fare vari schemi ma bisogna migliorare sotto l’aspetto dello sviluppo del gioco.”
Più rammaricato l’allenatore del Messina Modica che recrimina sulle palle gol non sfruttate:

” Inizialmente siamo partiti bene. Prima del rigore ho visto belle giocate. Siamo entrati in area con 4 o 5 occasioni importanti ma se non tiri in porta non puoi vincere. Rigore ingenuo da parte nostra ma forse c’era uno anche per noi. Dobbiamo lavorare perché il momento non è dei migliori. È inutile creare occasioni da gol se non realizzi. Bisogna fare punti se dobbiamo pensare ad un cammino diverso. Il punto oggi era importante per muovere la classifica. Ora serve solo lavorare e fare i fatti. “

(Ph. Alessandro Forcelli)
Print Friendly, PDF & Email
Redazione Solofoggia.it

Redazione Solofoggia.it

Ultimi articoli