Quotidiano sportivo a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
Home Categoria News

News

La settima di C

di Mimmo Attini Con la vittoria sul Foggia, laTernana consolida il primato in classifica. Per i satanelli di Marchionni è la quarta sconfitta consecutiva che spinge i rossoneri nella bassa classifica. Vincono le dirette inseguitrici della Ternana, Teramo e Avellino. Si ferma la Juve Stabia di mister Padalino. Importanti vittorie esterne di Monopoli e Paganese. […]

Comincia bene la Primavera

Esordio vincente per la Primavera di Gaetano Pavone, che espugna Caserta dominando una gara incanalata sul binario giusto già nella prima parte di gioco, chiusa in vantaggio di due reti. Nella ripresa pronti, via e i rossoneri triplicano, continuando a macinare gioco, sprecando però sotto porta. La Casertana, rimasta in dieci al 6’st (sull’1-3) prova […]

La sesta di C

di Mimmo Attini La Ternana vince a Catania ed è sola al comando. Pareggia il Bari a Monopoli. Il Teramo pareggia a Potenza. Importante vittoria per la Juve Stabia di mister Padalino contro la Cavese. L’Avellino vince a Foggia gettando i satanelli in una crisi sempre più profonda. Per i rossoneri terza sconfitta consecutiva e […]

Si torna in radio

Torna questa sera Solofoggia alla radio e in tv. Alle 21 su Foggia TV (canale 99) Alberto Mangano, Giovanni Vigilante, Mimmo Attini e Rosario De Rosa, guidati dalla scrupolosa regia di Carmine Francavilla, cercheranno, senza riuscirci, di parlare di calcio dagli studi di Radio Irene. In compenso siamo certi che vi divertirete.

La quinta di C

di Mimmo Attini Tre squadre in vetta alla classifica con 10 punti (Bari, Teramo e Turris). Importante vittoria del Catanzaro contro il Foggia. Per i Satanelli seconda sconfitta consecutiva e l’ennesima espulsione. Spettacolo e gol tra Vibonese e Paganese, con la vittoria dei calabresi. Ancora una sconfitta per il Palermo che perde a Bisceglie. I […]

Ancora una squalifica

Categoria nuova, comportamenti vecchi. Ninni Corda ci ricasca e già alla seconda in casa, secondo quanto riferito dal direttore di gara, “… al primo tempo di gara, al rientro negli spogliatoi si è avvicinato all’arbitro assumendo un atteggiamento irriguardoso e minaccioso” Lo scorso anno, pur non condividendo certi atteggiamenti per i quali lo