Quotidiano sportivo a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
Aprite le porte In primo piano

Sensazioni positive dai social

di Mimmo Attini

Le sensazioni post conferenza stampa sono sicuramente buone e lo si percepisce da quello che si legge sui vari canali social.

La Società aveva fatto capire che questo campionato sarebbe stato importante, ma sentirlo dai diretti protagonisti è sicuramente più rassicurante per una tifoseria che ha vissuto l’ultimo campionato in modo anonimo e con tante recriminazioni nei confronti della Dirigenza. Le figure principali scelte da Nicola Canonico sono certamente di grande rilievo.
Il Direttore Sportivo, Domenico Roma, è sicuramente un nome valido; sa come muoversi per portare i giusti nomi alla causa rossonera. Il mister Massimo Brambilla, dopo una importante carriera da calciatore, è stato nelle ultime stagioni sulla panchina della Juventus NG e precedentemente dell’Atalanta YL, società di spessore il cui intento è quello di creare talenti per la prima squadra.
C’è voglia di cambiamento e finalmente lo si percepisce anche dalle dichiarazioni del Presidente Canonico, che ammette serenamente di aver commesso diversi errori nelle precedenti stagioni.
Il Foggia vuole essere tra le protagoniste di questo campionato e questa volta il termine “programmazione” assume un valore di concretezza che sembrava non appartenere più a questa società. E si percepisce quando il ds Domenico Roma afferma che, in accordo col mister e la società, verrà mantenuto gran parte dell’organico.
Il Foggia con De Lucia e Perina avrà due portieri di primo livello a testimonianza del fatto che la qualità dei portieri deve sempre essere alta se vuoi competere per la vittoria finale. Per non parlare dell’annuncio, durante la stessa conferenza, di aver acquistato il centrocampista Andrea Danzi, classe ’99 nella precedente stagione in serie B al Cittadella e con 8 presenze in seria A col Verona. Il nome di Danzi non era assolutamente trapelato nei giorni scorsi e questo dimostra che la società di via Gioberti sa muoversi sotto traccia. Si sta lavorando per un attaccante di prima fascia come Facundo Lescano della Triestina. L’offerta è stata fatta ma ovviamente poi dipenderà da tanti fattori. Comunque è la dimostrazione che il Club rossonero vuole essere una tra le protagoniste di questa nuova stagione calcistica. Anche i campi di allenamento saranno due, e cioè quello in sintetico della FIGC e quello in erba dell’Amendola, a dimostrazione del fatto che nulla verrà lasciato al caso e che ogni partita verrà preparata in base al terreno di gioco.
A breve i calciatori partiranno per il ritiro in terra calabra; nuovi nomi arriveranno e sicuramente qualcuno andrà via in altre piazza.
I presupposti per una buona stagione ci sono tutti e nei prossimi giorni verrà annunciata la nuova campagna abbonamenti.
C’è aria nuova in casa rossonera e tutto sembra far presagire ad un nuovo inizio.
Ovviamente il resto lo farà il campo e come sempre lo Zaccheria.

Redazione Solofoggia.it

Ultimi articoli