Quotidiano sportivo a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano Verso la partita

Stroppa: “Ce la giocheremo come sempre”

Giovanni Stroppa prima di Perugia Foggia:

 

…non so se il turno di sosta ci ha dato la possibilità di recuperare dopo il turno infrasettimanale o può condizionare il nostro ritmo partita. Mi interessa aver lavorato con continuità in allenamento…
…la crescita della squadra passa anche attraverso il carattere e si era già visto verso la fine del girone di andata, poi i risultati aiutano…
…la forza del Perugia deriva anche dal fatto di non aver cambiato molto. I risultati delle ultime gare hanno contribuito ad aumentare la loro consapevolezza. Sanno giocare al calcio, sanno operare le verticalizzazioni, si affidano al palleggio e riescono a giocare bene anche in ampiezza…
…hanno giocatori di qualità. Ho visto Diamanti nell’ultima gara, ha capacità impressionanti per questa categoria, spero veramente che non sia ancora in condizioni ottimali per sabato…
…Cerri è forte fisicamente, bravo nei palloni alti mentre Di Carmine è molto forte negli spazi…
…il nostro campionato probabilmente si giocherà nelle prossime 6 gare da disputarsi nell’arco di 28 giorni. La classifica del girone di ritorno ci vede protagonisti ma attenzione a distrarsi…
…i tifosi sono fantastici. Avere a Novara 1500 foggiani con una temperatura di -5, in un periodo in cui gli stadi vanno sempre più svuotandosi, ci riempie di orgoglio…
…noi ce l’andremo a giocare come sempre, non pensiamo come al solito al pareggio. C’è però un avversario, bisogna tenerne conto ma se ci sarà da soffrire non ci tireremo indietro come giã successo a Novara…

Redazione Solofoggia.it

Redazione Solofoggia.it

Articoli correlati