Testata giornalistica a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano Nonsolofoggia

L’ ASD Foggia Volley perde a Barletta

di Duilio Biccari

Nelly Volley Barletta – ASD Foggia Volley 3-1 (23-25; 25-13; 25-16; 25-11)

ASD Foggia Volley: Ciarallo, Fanizzi, Mancini (L), Bosco, Mansi, Lo Muzio (L), Stelluto, De Maio, Montrone, Gallo, Cianfrone, Salemme, All. Di Mauro

Con la ripresa del campionato, dopo la sosta per le festività pasquali, per l’ASD Foggia c’è subito l’impegno in trasferta con la seconda forza del campionato: la Nelly Volley Barletta che hanno perso solo tre volte nella stagione. A supportare le speranze delle rossonere il precedente del girone di andata vinto dal Foggia per 3 a 1 e la capacità di De Maio e compagne di esprimersi a livelli altissimi contro avversari molto quotati. Purtroppo la partita di sabato 7 aprile ha mostrato un copione differente e si è chiusa con una vittoria netta da parte delle padrone di casa.

Partenza equilibrata; le due squadre si studiano lungamente e viaggiano in parità fino alle battute finali del set. Non è una partita tra le più belle, entrambe le compagini sfruttano gli errori piuttosto che le azioni vincenti, e la ASD Foggia chiude il parziale per 25 – 23 portandosi in vantaggio per 1 a 0.

A partire dal secondo set, la partita cambia completamente. La Nelly diventa una macchina da punti, non sbaglia più una azione e prende subito il largo. Si contano dunque cinque, sei ed anche dieci punti di vantaggio. Praticamente a senso unico, il set si chiude in favore delle padrone di casa per 25-13 che così raggiungono la parità.

La ASD Foggia subisce il colpo, le ragazze non riescono più a rientrare in partita e così il Barletta chiude perentoriamente e meritatamente anche gli altri due set per 25-16 e 25-11.

Nonostante la sconfitta, la ASD Foggia continua ad essere la quarta forza del girone, sempre con 44 punti; si allontana la ASDAM Pegaso 98 Molfetta di mister Dino Fiorella oramai a quota 49 mentre si avvicina pericolosamente il GSD Giovinazzo a soli tre punti.

Redazione Solofoggia.it

Redazione Solofoggia.it

Articoli correlati