Testata giornalistica a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano L'opinione

Godiamoci il momento

di Alessio Mangano

Attualmente il Foggia è in un momento di forma strepitoso. Se a Cremona la squadra rossonera probabilmente era stata agevolata dalle assenze della squadra grigiorossa, l’ottima prestazione casalinga contro un Ascoli che veniva da una serie di risultati incoraggianti, fuga ogni dubbio sulle potenzialità della truppa guidata da Stroppa.
Archiviata la pratica salvezza, bisogna ora sfruttare l’onda lunga senza porsi obiettivi, sapendo giocare alla giornata e facendo i conti all’ultima giornata. Recuperare punti a chi in questo momento è avanti al Foggia è impresa ardua ma non impossibile.
Non dimentichiamo che in un campionato lunghissimo come quello di serie B ci si può trovare in situazioni diversissime nel giro di due o tre gare. L’imperativo resta quello di ritrovare la giusta continuità, mantenere la concentrazione e sperare nel passo falso di qualche squadra che si mantiene ancorata nelle prime otto posizioni.
Questa giornata ha dimostrato, qualora ce ne fosse ancora il bisogno, che ogni partita ha una storia a sè e che non esistono squadre che possano portare a casa facilmente il risultato. Al tempo stesso sappiamo che magari la prossima settimana squadre apparentemente in difficoltà potrebbero avere un colpo di coda e risalire la china.
Bisogna quindi godere per i 49 punti raccolti, impensabili sino a qualche mese fa, senza porsi ulteriori obiettivi a lungo termine. Questa squadra per come gioca, per come è messa in campo, attualmente meriterebbe di stare almeno 4 o 5 posizioni più in alto ma in questo campionato può anche succedere di ritrovarti 4 o 5 posizioni più indietro.
La cosa certa è che gli ultimi risultati possono dare al gruppo quella consapevolezza dei propri mezzi, quella serenità di una salvezza raggiunta e questo può aiutare a continuare il proprio percorso.
Alla fine vedremo dove ci troveremo.

Redazione Solofoggia.it

Redazione Solofoggia.it

Articoli correlati