Testata giornalistica a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano L'opinione

Facciamo delle ipotesi

Ormai è destino che ogni volta che si esulta per un risultato soddisfacente, arriva una notizia che riporta a terra, ma forse anche sottoterra, gli entusiasmi dei tifosi rossoneri. Succede quindi che il Foggia vince a Cremona, raggiunge il record di 8 vittorie esterne, mai raggiunte nella quasi centenaria storia del club, e arriva puntuale ed insorabile la notizia della conclusione delle indagini della procura federale.
Ovviamente si possono fare tante osservazioni, tante previsioni ma alla fine, senza conoscere le carte e senza cognizione di causa, ogni considerazione lascia il tempo che trova.
Di certo, possiamo pensare che la eventuale penalizzazione, considerato il fatto che manca poco più di un mese alla fine del campionato, potrebbe arrivare l’anno prossimo.
Proviamo invece a pensare che l’handicap possa giungere entro il 18 maggio e proviamo a immaginare che sia di 5 punti. Considerando che la pena deve essere afflittiva, cioè deve arrecare un danno a chi la subisce, proviamo a fare più ipotesi:
– il Foggia si salva sul campo con 3 punti di vantaggio: si applica la penalizzazione e la squadra viene retrocessa.
– il Foggia raggiunge i playoff magari con un vantaggio di 2 punti sulla nona: si applica la penalizzazione e la squadra non disputa gli spareggi.
– il Foggia si salva con 6 punti di vantaggio ma è fuori dai playoff: la penalizzazione non si applica perchè la società in questo caso non subirebbe alcun danno.
Tutto ovviamente se la penalizzazione, eventuale e non sicura, dovesse arrivare entro questa stagione.
Per il momento pensiamo al calcio giocato.

Alberto Mangano

Alberto Mangano

Giornalista sportivo , opinionista televisivo. Tra le sue collaborazioni quella con Il Mattino di Foggia. Autore del sito www.manganofoggia.it sulla storia, la cultura e le curiosità sulla sua città. Autore inoltre di diversi libri su Foggia e sul Foggia.
Seguimi su:

Articoli correlati