Testata giornalistica a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano Verso la partita

Al Barbera potrebbero giocare così

Tutti sono in trepidante attesa del posticipo che chiuderà questa quarta giornata di ritorno del campionato e che darà modo, al termine, di stilare una nuova classifica.
Il Foggia si presenta al Barbera con il 3-5-2. Non sarà della gara Davide Agazzi afflitto da problemi muscolari. Di contro si è aggregato al gruppo Marco Zambelli che si era fermato durante il riscaldamento prima della partita di Chiavari. Sarà improbabile un suo impiego nell’undici di partenza. Molto probabile che Stroppa possa schierare questa formazione: Guarna tra i pali, Tonucci, Loiacono e Camporese in difesa; Gerbo, Agnelli, Greco, Deli e Kragl a centrocampo; Mazzeo e Nicastro in attacco.
La squadra di casa, guidata da mister Tedino, dovrà fare a meno di Struna squalificato, potrebbe contare sul rientro di Rispoli mentre in attacco dovrebbe partire non da subito Trajkovski sostituito dall’ultimo arrivato Moreo.
Pertanto la formazione che dovrebbe contrastare quella proposta da Stroppa potrebbe essere, secondo il modulo 3-4-1-2, la seguente: Posavec in porta; Szyminski, Bellusci e Dawidowicz in difesa; Rispoli, Gnahorè, Jajalo, Aleesami a centrocampo; Coronado dietro le due punte, Nestorovski e Moreo.

Redazione Solofoggia.it

Redazione Solofoggia.it

Articoli correlati