Quotidiano sportivo a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano La partita

Zeman: “Serviva continuità”

di Mimmo Attini

Serviva continuità di gioco e di risultato ma ovviamente vincere fa bene alla squadra e al morale. Il Messina ci ha messo in difficoltà soprattutto nel secondo tempo. In alcune circostanze siamo stati imprecisi anche a causa del terreno di gioco. Merkaj deve imparare a non perdere troppi palloni, può solo migliorare.
Il mio scopo è insegnare alla squadra a vincere. C’è da dire che io ho visto due rigori e la partita sarebbe cambiata.
Merola deve ancora capire certi meccanismi ma tecnicamente è bravissimo. Per quanto riguarda i portieri, non voglio che Volpe possa sentirsi fuori dal progetto. Alastra è un numero uno ma Volpe non è da meno.

(ph. Alessandro Forcelli)

Print Friendly, PDF & Email
Redazione Solofoggia.it

Redazione Solofoggia.it

Ultimi articoli