Quotidiano sportivo a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano La partita

Pazienza: “Ho sempre creduto nella vittoria”

di Mimmo Attini

Già nell’intervallo avevo percepito che potevamo farcela; i miei ragazzi hanno capito che potevamo recuperare. Nonostante il doppio svantaggio, non meritato, sapevo che potevamo recuperare. Neglia si è fatto trovare pronto e ci ha dato una grande gioia. Oggi i cambi dono stati determinanti perchè hanno dato nuova energia alla squadra. Oggi abbiamo meritato; il mio grazie va a tutta la squadra.
Nell’ultima mezz’ora abbiamo capito che potevamo giocarcela. Lo spirito di gruppo mi è piaciuto moltissimo. Questi 3 punti fanno muovere la classifica, ci danno autostima e ci faranno lavorare meglio. Ovviamente il primo obiettivo è quello di salvarci poi vedremo se possiamo ambire ad altro. Il valore di questa vittoria è fondamentale, anche per come è arrivata.
Quando perdi due a zero difficilmente trovi energie e concentrazione per recuperare, ma i ragazzi non hanno mai mollato. Proprio per questo la vittoria ha valore doppio.
È la prima volta che torno a Foggia da allenatore ed è stato emozionante. Mi auguro che il mio percorso da allenatore possa portarmi in alto così come quello fatto da calciatore a Foggia.

Redazione Solofoggia.it

Redazione Solofoggia.it

Ultimi articoli