Quotidiano sportivo a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano L'opinione

Il giorno della verità!

Siamo costretti a rispolverare per l’ennesima volta un titolo sempre attuale per i colori del Foggia. Un titolo che andava bene la mattina di Verona, che andava bene quando si aspettava la restituzione dei punti o quando si aspettava la decisione sulla eventuale retrocessione del Palermo.
Diciamo pure che a Foggia siamo tutti pronti sempre ad una prova cardiaca non trascurabile perchè il tutto si risolve, se si risolve, all’ultimo minuto dell’ultimo giorno. Si ha la sensazione di vivere in una situazione di estrema precarietà perchè è indubbio, che anche oggi, se si concretizza la regolare iscrizione al campionato, si andrebbe comunque incontro ad un futuro ancora nebuloso e ricco di incognite.
Ed in questa situazione sempre al limite, si sprecano le notizie come quelle che si sono sprecate nel weekend appena trascorso. Si legge di una raccolta che ha dato i suoi frutti oltre il previsto, si legge che mancherebbero ancora 100 o forse 200mila euro, si legge che la macchina è già partita per depositare la iscrizione…insomma anche le notizie brancolano nella totale anarchia e contribuiscono a riprovare ancora una volta le potenzialità cardiache dei tanti tifosi che aspettano solo di continuare a sperare.
Sarà che la corsa contro il tempo è una prerogativa delle nostre latitudini, ma continuiamo a non comprendere come mai una necessità di liquidità così vitale per la sopravvivenza si sia manifestata solo qualche giorno fa.
Questa raccolta fondi, che non è la panacea di tutti i mali, poteva partire una decina di giorni prima? Perchè ci si riduce sempre all’ultimo? Perchè siamo costretti sempre a rispolverare lo stesso titolo?

Alberto Mangano

Alberto Mangano

Giornalista sportivo , opinionista televisivo. Tra le sue collaborazioni quella con Il Mattino di Foggia. Autore del sito www.manganofoggia.it sulla storia, la cultura e le curiosità sulla sua città. Autore inoltre di diversi libri su Foggia e sul Foggia.
Seguimi su:

Ultimi articoli