Quotidiano sportivo a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano La partita

Il Foggia torna alla vittoria contro un bel Monopoli

Tre punti d’oro per il Foggia che riagguanta il terzo posto in classifica soffrendo contro un avversario determinato ma poco concreto.

Deluse dall’esito della precedente giornata che le ha visto entrambe soccombenti contro Avellino e Fidelis Andria, si incontrano allo Zaccheria il Foggia ed il Monopoli in una sfida play-off che acquista ancora più sapore dopo le notizie delle sconfitte, nel pomeriggio, del Pescara a Messina e del Cerignola nello scontro diretto con in casa del Picerno. Mister Somma deve rinunciare a Di Pasquale ed al bomber Ogunseye, squalificati, e rischia nella tenzone già dal primo minuto il redivivo Berretta a far coppia con Iacoponi, arretrando Peralta in mediana ad agire da suggeritore offensivo, dall’altra parte Pancaro non rinuncia al tridente affiancando al capocannoniere della squadra Starita, Rolando e Fella.

L’inizio di gara è tutto di marca monopolitana, con gli ospiti, oggi in completo bianco, che gestiscono il possesso del pallone e sono attenti nel pressare alto le fonti del gioco rossonero. L’importante volume espresso, però, svanisce nel momento di concludere a rete tant’è che l’unico tiro in porta dei baresi nella prima mezz’ora è di Starita al 25’, facilmente bloccato a terra da Thiam. Il Foggia è così costretto alle ripartenze che, man mano che passano i minuti, diventano sempre più efficaci ed è proprio da un’azione di contropiede che nasce il vantaggio dei rossoneri. Iacoponi si invola in area avversaria e lascia partire un diagonale che Mulè intercetta con il braccio. Per l’arbitro è rigore che Peralta realizza spiazzando Pisseri.

La ripresa ricalca lo stesso canovaccio della prima frazione col Monopoli a giostrare nella metà campo avversaria ed il Foggia lesto ad approfittare dei varchi lasciati liberi. Allo scoccare dell’ora di gioco, Somma effettua il primo cambio consentendo l’esordio stagionale di Vacca al posto di Beretta  con Petermann che cede la cabina di regia  e Peralta che affianca Iacoponi in attacco. Proprio quest’ultimo si presenta due volte in area biancoverde, ma i tiri strozzati sono facili prede del portiere. Al 31’ il Monopoli va vicinissimo al pareggio: un cross basso di Viteritti è respinto da Thiam che, però, favorisce il tap-in di Fella che si stampa sul palo a porta sguarnita. Al 38’ il Foggia respira, Peralta si libera dalla morsa avversaria e fugge per quaranta metri, al limite dell’area serve Frigerio che tenta un tiro ad effetto che finisce a lato.

Foggia – Monopoli 1-0

Marcatori: 35’pt rig. Peralta (F)

Foggia (3-5-2)

Thiam; Leo, Kontek, Rizzo; Garattoni, Frigerio, Petermann (45’st Battimelli), Peralta (41’st Odjer), Costa; Iacoponi, Beretta (16’st Vacca). A disp.: Nobile, Pirrò, Schenetti, Agnelli, Bjarkason, Markic, Capogna, Rutjens. All. Somma

Monopoli (4-3-3)

Pisseri; Viteritti, De Santis, Mulè, Pinto; Vassallo (29’st Hamlili), Gianotti, De Risio; Rolando (16’st Manzari), Fella, Starita. A disp.: Vettorel, Falbo, Bizzotto, Dibenedetto, Fornasier, Radicchio, Bussaglia, Piarulli. All. Pancaro

Ammoniti: Fella (M), Frigerio (F), Mulè (M), Thiam (F), Costa (F), De Santis (M), Iacoponi (F)

Arbitro: Gigliotti di Cosenza
Assistenti: Sbardella di Belluno e Bernasso di Milano
IV Uff.: Baratta di Rossano

 

Print Friendly, PDF & Email
Giovanni Vigilante

Giovanni Vigilante

Giornalista, inizia come inviato della trasmissione sportiva Direttissima su Telefoggia, programma di successo dei primi anni del 2000. Successivamente passa a TeleRegione e segue le gesta dei rossoneri per la trasmissione Forcing. Già autore delle “Sventagliate” per Foggiasport24, collabora con il free press “Piazza Affari” per la rubrica “Piazza Rossonera” e per i siti CalciodelSud e PianetaSerieB.

Ultimi articoli