Quotidiano sportivo a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano La partita

Cudini: ” Sono deluso dal risultato”

di Mimmo Attini 
Un deluso Mirko Cudini interviene in conferenza stampa nel dopo gara di Foggia- Latina:

“Siamo partiti discretamente, abbiamo preso campo. Su una loro ripartenza siamo andati sotto perché ci siamo scoperti. Nel secondo tempo la squadra ha avuto una buona reazione. Va anche detto che il Latina è un’ottima squadra. Abbiamo cercato il risultato ma non siamo stati bravi. Peralta è uscito perché aveva dato tutto e mi servivano forze fresche. Tounkara è rimasto fino alla fine perché aveva gamba e comunque non avevo nessuno in quel ruolo considerando che Beretta è infortunato.

Oggi avevamo molti assenti e dovevamo bloccare le loro ripartenze. Fiorini è uscito per una questione tattica ma fino al cambio aveva fatto bene. Tonin in settimana aveva avuto un virus e si è allenato poco per avere tutti i 90 minuti. In questi giorni lavoreremo per migliorare la nostra condizione. C’è da dire che il Latina ha ottime individualità, basti pensare che alla fine hanno fatto entrare Jallow che ha ottima corsa e ci ha messo in difficoltà.
Sono sicuramente deluso della prestazione e del risultato. C’è rammarico per non aver saputo gestire le varie situazioni. Per ambire a qualcosa devi dimostrarlo ma bisogna fare meglio. Ci vuole concentrazione per 90′ anche perché a volte bisogna saper sfruttare gli episodi.  Dobbiamo lavorare molto di più se vogliamo ambire a qualcosa di diverso. In questa settimana cercheremo di recuperare qualcuno e avere tutta la rosa ti permette di fare scelte diverse. C’è sempre da dimostrare al pubblico. Ci sono sempre stati vicino, ma è chiaro che non piace perdere. Gli applausi e fischi vanno accettati. Non sento pressioni addosso. Il presidente non l’ho mai sentito a fine partita. Ci siamo visti in altri momenti ma mai dopo le partite.”
Print Friendly, PDF & Email
Redazione Solofoggia.it

Redazione Solofoggia.it

Ultimi articoli