Quotidiano sportivo a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano Verso la partita

Crederci ancora

Il Foggia incontra il Crotone. Ancora una volta il sorteggio non dà la possibilità ai rossoneri di scontrarsi con una squadra che abbia giocato in un altro girone. Vantaggio? Chi può dirlo? Al momento ci sono 8 squadre che si giocano un posto in serie B e tutte hanno il merito di esserci arrivate.
Lo svantaggio deriva di incontrare una seconda, una squadra che a lungo è stata in corsa per la promozione diretta. Proprio questo, paradossalmente, può rappresentare uno svantaggio: la seconda, di solito, è la squadra che ha perso il campionato e non ha quella spinta derivante dal fatto di aver acchiappato un quarto posto che, solo la settimana prima, sembrava una chimera.
C’è anche il fatto evidente che le seconde piazzate nella regular season non giocano da un mese ed il ritmo partita è importante per tornare ad essere protagonisti sul campo.
Quello che non devono ingannare gli uomini di Rossi sono i risultati ottenuti in stagione contro il Crotone e l’ottima prestazione di ieri sera che deve sempre fare il paio con quella opaca di giovedi scorso.
Insomma non era tutto perso dopo la gara del Monterisi, non si è saltato il fosso dopo lo splendido 3-0 dello Zaccheria.
Piedi a terra, champagne di nuovo in frigo con l’impegno di dimenticare cosa è successo in stagione.
Sono certo che il sorteggio era una pura formalità, non c’era niente da sperare. Le otto squadre, in questo momento sono allo stesso livello e chi temeva che al primo turno nazionale ci potesse capitare il Cerignola, oggi è stato smentito dai fatti.
Oggi c’è bisogno di tutti, ieri abbiamo compreso che il calore del pubblico può fare la differenza. Chi ci credeva, chi meno, chi crede che possa realizzarsi un sogno insperato, chi pensa che questo potrebbe essere l’ultimo turno per il Foggia, tutti hanno il dovere di esserci per provarci, per provare a continuare il cammino.
Non è il tempo per dire “…ve lo avevo detto io“, nessuno ê padrone della verità, tutti in questo momento siamo chiamati a realizzare una impresa.

Print Friendly, PDF & Email
Alberto Mangano

Alberto Mangano

Giornalista sportivo , opinionista televisivo. Tra le sue collaborazioni quella con Il Mattino di Foggia. Autore del sito www.manganofoggia.it sulla storia, la cultura e le curiosità sulla sua città. Autore inoltre di diversi libri su Foggia e sul Foggia.
Seguimi su:

Ultimi articoli