Quotidiano sportivo a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
In primo piano La partita

Boscaglia: “Il progetto è a lunga scadenza”

di Mimmo Attini

Troppe cose non sono andate bene. Bisogna lavorare sulla mente dei giocatori che hanno paura di sbagliare anche passaggi semplici. Ma non possiamo permetterci di perdere la testa alla minima difficoltà. Non si può prendere una espulsione dopo pochi minuti del secondo tempo perché comprometti tutto. Loro pressavano su ogni pallone ma dobbiamo essere bravi a non perdere la testa. Dobbiamo lavorare sull’aspetto mentale anche sbagliando le cose semplici ma dobbiamo provarci. Anche il primo gol è stato causato da una errata ripartenze proprio nel nostro miglior momento. Poi l’espulsione ha compromesso tutto ma ci sono situazioni da rivedere su cui lavorare. Anche il modulo è da rivedere perché manchiamo in fase di costruzione. Dobbiamo essere più presenti soprattutto a livello fisico, avere una copertura più importante sul campo. Per me ci sono ancora i presupposti per andare avanti e sono qui per fare il mio lavoro. Il progetto è a lunga scadenza. Ringrazio comunque i tifosi per aver sostenuto i ragazzi, contestare il mister fa parte del gioco.

Print Friendly, PDF & Email
Redazione Solofoggia.it

Redazione Solofoggia.it

Ultimi articoli