Testata giornalistica a cura di Alberto Mangano e Giovanni Vigilante
Considerazioni semiserie In primo piano La partita

Cronaca semiseria : Foggia Frosinone

di Giuseppe Roberto

Foggia 1 – Frosinone 2 (a volte il pandoro sembra una grande supposta)
Il mio vicino costruisce un presepe, spendendo soldi per roba di qualità, gli è bastato spostare i personaggi per renderlo più bello. Io sono stato costretto ad adattare i pupazzi che avevo, ho rattoppato due pastori che erano zoppi, ho tolto la vacca che non entrava nella capanna, in realtà la scelta è stata di mia moglie, dice che una volta al mese aveva le sue cose e sporcava ovunque. Ho sempre l’agnello che lo tramandiamo da generazioni. Questo anno pensavo fosse il presepe più bello di tutti ma, come diceva mio padre “un presepe va fatto ogni anno, tenendo i pupazzi più belli e sostituendo quelli vecchi, solo così sarà sempre un bel presepe”.

In fondo è quello che ho fatto, solo che mio padre, per tradizione, andava da cicilluzzo, io mi sono fidato dei cinesi sotto casa. E comunque ogni due domeniche sono costretto ad inventarmi qualcosa.

Mia moglie dice che la colpa è mia ma, che caz aggia fa’, cicilluzzo è lontano e la cinese è bona, non ho tanta scelta.

A gennaio compero i Re Magi, questa volta non voglio sbagliare, “anna es i meghj”, ho trovato un socio che mi aiuta, due Magi giovani ed uno di qualità. Mia moglie quando ha sentito sto fatto ha detto che a Pasqua non ci arrivo. Io sono sicuro che a Pasqua saremo gli unici con il Presepe in casa, e tutti saliranno sul carro che girerà per la città per esporlo in bella vista.

A capodanno apriremo il pandoro, a me piace il pandoro anche se quella cavolo di forma a supposta gigante e, tra l’altro, rigata, quest’anno non la digerisco proprio. #ZaFo’

Redazione Solofoggia.it

Redazione Solofoggia.it

Articoli correlati